venerdì 10 ottobre 2008

L'ARTE DEL BACIO

.




Articolo preso da qui:

http://www.quellochenonsai.com/





L'ARTE DEL BACIO

Ogni sinergia sessuale parte dal bacio. Le labbra che si toccano sono il primo segno, il primo assaggio di ciò che seguirà. A volte durano ore e sono la forza portante di ogni incontro sessuale. Un bacio può essere capace di accendervi e quando i baci perdono calore, ci si raffredda tutti e due.

Baciare è l'essenza del romanticismo, da lì nasce la passione.

Ci sono vari tipi di bacio, come quello alla francese che è il più conosciuto: dovete usare un ritmo alterno, succhiare la sua lingua e muovere qua e là la vostra.

C'è anche il bacio succhialabbro: succhiate il labbro inferiore del vostro partner e godervi la sua carnosità ma evitate il labbro superiore che può dare fastidio.

Storia del bacio

Il bacio è la più grande forma di comunicazione che esiste. Fu inventato dai cavalieri medioevali, con lo scopo di capire se le mogli avessero bevuto mentre loro erano alle crociate. Per fortuna il bacio non è rimasto circoscritto al consumo di alcool ma ha preso piede.

Le labbra umane sono provviste di terminazioni nervose estremamente sensibili che quando giungono a contatto con le labbra, o la pelle di un'altra persona, formano un'unione fatta di un linguaggio proprio.

Dobbiamo imparare a parlare il linguaggio delle labbra con scioltezza.

Un bacio può essere delicato, amichevole, triste, conclusivo, simpatico, educato, invitante, passionale, devastante o distaccato.

Può essere usato per trasmettere qualsiasi tipo di messaggio si desideri, specialmente in amore. Ora però, parliamo dei baci dati e ricevuti con il solo intento di smuovere le braci della passione... prima, durante e dopo avere fatto l'amore!

Le labbra non servono solo a baciare

Immaginiamo un uomo che vede una donna leccare un cono gelato... questo subito immagina che faccia la stessa cosa con il suo pene, la sua mente si concentra su come le nostre labbra si posino su qualcosa che si trova un pò più a sud, lungo il suo corpo.

Il bacio rappresenta l'inizio, il proseguimento e il termine del contatto erotico perfetto: per questa ragione il suo potere non va mai sottovalutato.

Per liberare le vostre energie sessuali, è assolutamente essenziale che baciate e siate baciati in un modo che crei calore... ecco una frase che racchiude il concetto: quando sta sopra di me e mi penetra in profondità, sento il suo respiro e intanto ci baciamo... allora mi sento amata, desiderata.

Il bacio però è soggettivo, ciò che piace ad una persona non farà necessariamente lo stesso effetto ad un'altra. E' un vostro compito insegnare al vostro partner come vorreste essere baciati, dicendogli quanto vi piace baciare.

Baciatelo nel modo in cui vorreste essere baciate, in modo che possa capire ciò che desiderate. Chiedetegli com'è stato e di ricambiarvi nello stesso modo. Se vi bacia nella maniera giusta, ditegli quanto vi è piaciuto e mostrategli che vi sentite alquanto eccitati.

Ci sono varie tecniche da ricordare per dare e ricevere un bacio con i fiocchi:

1) innanzitutto le labbra strette, serrate, NON sono un sinonimo di passione: meglio evitare.
2) quando le vostre labbra toccano la sua pelle lui dovrebbe percepirne l'orlo interno, non solo quello esterno: sentite che differenza si prova sulla vostra mano!
3) inizialmente intervenite con la lingua ad intermittenza, poi aumentate gradualmente ad ogni bacio, ma non rapidamente.
4) è bellissimo esser baciati, assaggiati, mordicchiati: è importante muoversi piano ed esplorare ogni centimetro del suo corpo.
5) immaginate di avere appena finito di lavarvi i denti e passatevi la lingua sui denti e sulle gengive per controllare che siano puliti e lisci: fate la stessa cosa nella sua bocca, anche se userete la parte inferiore della lingua, e notate la reazione.
6) quando cominciate a riscaldarvi è probabile che vi ritroviate lontane dalle sue labbra: ovunque finiate ricordatevi di fare ritorno alla base.
7) più il vostro partner si eccita e più vorrà andare in fretta: non acceleratelo e non fatevi accelerare.
8) baciate i punti caldi:
  • lobi delle orecchie
  • ombelico (potete infilarci la lingua o succhiarlo)
  • capezzoli, capezzoli e ancora capezzoli
  • dita dei piedi e delle mani
  • dietro le ginocchia
  • base del collo
  • piega dell'avambraccio
9) quando bevete qualcosa davanti ad un uomo, fate scivolare una minuscola puntina di lingua tra le labbra, appoggiandola al bordo del bicchiere o della tazza: otterrete una reazione inaspettata.

In alternativa al bacio, provate questo modo di mandare su di giri il vostro partner.

Grattate delicatamente la pelle nuda della coscia usando le unghie, dal ginocchio fino ai peli del pube, in linea retta. Poi passate a grattare la stessa zona ma con un movimento ad onde belle ampie.

Sentirete i nervetti che si smuovono tutti.

E' possibile farlo su qualsiasi parte del corpo: gambe, braccia, testa, collo...

Il bello è che questo gioco si può fare anche in pubblico, ovviamente in forma ridotta, mentre gli altri non si accorgono di niente.

Non c'è niente di più romantico che essere colti di sorpresa da un bacio breve ma significativo dietro il collo, quando meno ce lo si aspetta. E’ bello essere interrotti durante un'attività (lavorare, guardare la TV, cucinare, lavare i piatti) da un piccolo gesto che vi dice che siete amati e desiderati.

E non dimenticatevi MAI del bacio del dopo, che non dovrebbe essere trascurato. Quando il sesso è finito dovete scambiarvi un bacio tenero: è un'espressione d'amore.

Perciò avanti... impariamo a baciare e mettiamolo in pratica senza paura!!!














dal film twilight


Aggiornamento del 29/01/09

tratto da quest'altro blog:

http://heidi-ilsegretocredere.blogspot.com/2008/08/baci-tanti-baci-e-alcune-curiosit.html

mercoledì 20 agosto 2008

Baci ......tanti baci e....... alcune curiosità

Vatsyayana è l'autore del Kama Sutra , l'antico testo indiano sul comportamento sessuale umano, ampiamente considerato come l'opera più importante nella letteratura sanscrita sull'amore.
Vatsyayana ritiene che una fanciulla debba praticare solo tre tipi di baci:
1. il bacio simbolico: quello di una fanciulla che sfiora le labbra del suo innamorato;
2. il bacio fremente: quello che una fanciulla dà toccando le labbra pressate contro le sue e muovendo il labbro inferiore;
3. il bacio a contatto: quello che una fanciulla dà al suo innamorato toccando le labbra con la sua lingua e facendolo, socchiude gli occhi e lascia le sue mani in quelle di lui.
Le origini....
Molto tempo fa, Freud riconobbe che il seno della madre prepara al bacio dell'amante, poi ci si sono messi anche
i vari antropologi, affermando che, all'origine del bacio erotico, c'è il nutrimento bocca a bocca, metodo che gli antichi greci usavano per allevare i bambini e che viene praticato ancora oggi da alcune popolazioni. In pratica il bacio è una poppata. Non sarà troppo romantico, ma rende l'idea...infatti, gli atti del succhiare e del toccare con la lingua tipici dell'allattamento al seno e, seppure con le debite differenze, dell'allattamento al biberon, sono essenzialmente gli stessi che vengono compiuti per baciare. Il bacio è anche un finto nutrire l'altra persona: è offrire ai denti dell'altro parti morbide e vulnerabili di se stessi, come le labbra e la lingua, sapendo che non corrono rischi. Almeno nella maggior parte dei casi...
Una medicina naturale
Il bacio agisce da antidepressivo natura
le: quando ci baciamo, anche semplicemente sfiorandoci le guance, ci sentiamo meno soli e appaghiamo il nostro desiderio di conoscenza. Il bacio "vero", quello erotico, stimola la produzione di liquidi umorali - come accade durante l'atto sessuale - e per questo motivo baciare è una fondamentale fonte di piacere. Ed ancora, il bacio produce effetti antidolorifici: quando due labbra si accostano appassionatamente l'una all'altra, infatti, il cervello libera endorfine, sostanze endogene dotate di proprietà biologiche analgesiche. Contemporaneamente, aumenta il battito cardiaco, la pressione sanguigna e la sudorazione e tutto questo ci fa sentire agitati, emozionati e in qualche modo "stressati" (naturalmente si tratta di una forma di stress molto piacevole!). Baciare, infine, fa diventare più belli: mantiene tonici i muscoli facciali e rende la pelle più luminosa.

Scuola di bacio
A New York Regena Thomashauer, in arte Mama Gena, da anni nota al pubblico americano come maestra di arti femminili, ha aperto una vera e propria scuola in cui si insegna l'arte del bacio. Un modo, sostiene la Thomashauer, per rendere felici le persone. Se non avete voglia di arrivare fin negli Stati Uniti, il mio consiglio è... spegni il pc e abbandonati
ad un lungo ed appassionato bacio con il tuo partner: è la scuola migliore per imparare o perfezionare l'arte del bacio.

In giro per il mondo
Il bacio più noto è "alla francese", intimo e sensuale.
Quello eschimese è naso contro naso e contro guancia.
Quello degli abitanti di Bali è il più romantico: gli innamorati si guardano stando vicinissimi e, compiendo leggeri movimenti del capo, sentono il calore e il profumo l'uno dell'altra.
Il bacio indonesiano è il più strano: si chiama "mitakuku" e gli amanti si mordicchiano a vicenda le ciglia.
In Giappone baciarsi è un'abitudine poco amata: ci si bacia ad occhi chiusi, per pudore e rispetto, e con la bocca sigillata..


AGGIORNAMENTO 19-07-09:

http://vitadicoppia.blogosfere.it/2006/03/il-bacio-alla-f.html


L'arte del bacio
http://www.alfemminile.com/scheda/coppia/f9248-l-arte-del-bacio.html




Conosci il french kiss, il celebre bacio alla francese, Il languido bacio che ha dato ai fratelli d’oltralpe la reputazione mondiale di grandi amatori? Devi sapere, però, che ne esistono molti altri, altrettanto piacevoli. Dalle tecniche da adottare ai gesti da evitare, ecco tutto quello che c’è da sapere per vivere momenti di tenerezza estrema!

Il bacio, un preliminare all’amore
Ci si piace, ci si seduce e, poi, ci si bacia. Questo è il percorso della maggior parte delle storie. Si comincia con timidi bacetti, per arrivare ai baci languidi, sensuali ed erotici. Più che una prova d’affetto, i baci possono essere fonte di un intenso piacere da condividere, creando una vera fusione tra due individui e creando una forte intesa.
Da sempre, la letteratura riserva all’arte del bacio un posto d’onore tra i preliminari amorosi. Basti pensare ai racconti de “Le mille e una notte” o a certi capitoli del Kamasutra… Se all’inizio di parlava di baci casti, un po’ alla volta si è passati al baciamano, ai baci sulla fronte, sulle guance, e si è arrivati, ai nostri giorni, ai baci sulla bocca, con o senza lingua.

Il giro del mondo dei baci
Gli indigeni dell’Amazzonia sarebbero scioccati dai nostri baci sulle labbra (con o senza lingua): li trovano inadeguati. I popoli africani, invece, trovano che il bacio sia un errore elementare d’igiene, che può privare un individuo dell’anima e della vita. Certe donne Manjas dell’Africa equatoriale hanno il labbro superiore perforato da un disco di legno per evitare i baci, che sono sostituiti dalle strette di mano. Per dimostrare l’affetto, gli uomini stringono loro i pollici. Gli Eschimesi si annusano teneramente e si fanno la linguaccia, come semplice segno di rispetto, ma anche come gesto di seduzione.

La tecnica
Saper baciare è un’arte che bisogna conoscere se si vuole dare il meglio in materia di seduzione. Per un bacio profondo, sensuale e focoso, apri bene la bocca, avvicina le labbra a quelle del tuo partner, senza esitare a mischiare le salive. Le lingue possono raggiungersi, incrociarsi con movimenti circolari per, poi, giocare a solleticarsi il palato, l’interno delle guance, senza dimenticare di mordicchiarsi delicatamente. A questo, poi, puoi aggiungere dei piccoli trucchi per aumentare il piacere: sospiri sulla pelle, associati a paroline dolci o a tenere carezze.
L’amore, poi, farà la differenza. Mettici l’anima: non sbaglierai di sicuro, e i tuoi baci saranno degni di un film! Attenzione però, il bacio non è per forza un invito al sesso. Può essere semplicemente l’occasione per approfondire un flirt.

Da evitare
Per principio, i baci sono l’occasione per improvvisare e per verificare quanto tu e il tuo partner siete compatibili. Attenzione però: ci sono delle cose che potrebbero scoraggiare anche il più coraggioso degli amanti!

L’alito: Hai mangiato piatti particolarmente speziati? Vi bacerete, ormai è sicuro. Quando il bacio sembra inevitabile, scappa discretamente in bagno e lavati i denti. Ecco, ora la tua bocca è fresca e sensuale: ancora più appetitosa!

Stop all’ansia: sia durante il primo appuntamento che nei successivi, non c’è niente di più fastidioso di una persona che ha fretta di arrivare al dunque o che, al contrario, è troppo tesa e tende a “mangiarti” letteralmente la bocca. Vacci piano, quindi: mascella sciolta e agile.

Non esagerare con la saliva! Non c’è niente di peggio che un bacio troppo bagnato, di navigare nella saliva del partner… preparati all’attacco, ingoia la tua saliva prima di lanciarti e non avrai problemi!

Lui centellina i suoi baci, sarà grave? Con il passare degli anni è frequente che le coppie si scambino sempre meno baci appassionati, sia in pubblico che nell’intimità. A lungo andare, questo può causare una perdita di fiducia in te stessa, la sensazione che il tuo uomo non ti desideri più come prima. La ragione è semplice: nel momento del passaggio dall’infanzia all’adolescenza, certi ragazzini sono stati privati bruscamente dei baci e delle coccole dei loro genitori, che li ritenevano ormai troppo grandi per quelle dimostrazioni d’affetto. Di conseguenza, una volta adulti, questi individui fanno fatica a dimostrare la minima tenerezza, anche alla donna della loro vita. In questo caso, sarai tu che dovrai aiutare il tuo partner a prendere coscienza di questo problema e dovrai “addomensticarlo”.

I rischi di contagio
I rapporti sessuali non sono gli unici a poter trasmettere delle malattie. Anche il bacio può essere causa di problemi, già immediatamente dopo lo scambio in questione. Il pericolo viene dalla saliva o semplicemente dalle labbra. Un herpes può causare un contagio da contatto con la mucosa, ad esempio. C’è poi la mononucleosi (detta appunto la “malattia del bacio”), che si trasmette con la saliva e, poi ci sono dei rari casi di allergia (alle arachidi, noci, al pesce…). Pensa a proteggerti se il tuo partner è malato. Qualche giorno d’astinenza non potrà che migliorare i vostri baci!

Le zone sensibili
I baci sono ancora più piacevoli se interessano le zone erogene. Se sfiorate o mordicchiate con le labbra o con la lingua, queste zone possono acquistare un’altra dimensione, sessuale questa volta. I baci, umidi e appassionati, dati sulla nuca, sui seni, sulle natiche e nell’incavo dei reni, possono diventare eccitanti e sono molto efficaci perché risvegliano i ricettori sensoriali. Anche i lobi e i padiglioni delle orecchie sono molto sensibili, perché ricchi di terminazioni nervose. Quanto ai baci più hard (in questo caso si parla di sesso orale) precedono la penetrazione e interessano le parti intime, nel caso della fellatio e del cunnilingus.


Baciare con la lingua




Lo hai visto fare spesso nei film e probabilmente in qualche angolo buio di una strada. Il bacio alla Francese è un gesto di romanticismo passionale e senza tempo. Che tu viva a Parigi, Francia, o a Paris, in Texas, puoi imparare a baciare come fanno i Francesi senza imbarazzanti faux pas!


Come dare un bacio alla francese

Inumidisciti le labbra
Le labbra asciutte non si muovono bene assieme. Sfiorarle leggermente con la lingua sarà sufficiente per inumidirle. In generale, usa il burro cacao regolarmente – non sai mai quando si presenterà l’occasione di un bacio.

Inclina la testa
Se le vostre bocche si incontrano dritte, i nasi saranno d’intralcio, e non avrete la possibilità di baciare in profondità o senza problemi. Per evitarlo, piega la testa leggermente da una parte. Assicurati che non pieghiate entrambi le teste dalla stessa parte.

Chiudi gli occhi
Come ti avvicini per il bacio, guarda negli occhi il tuo partner ma, una volta vicino, chiudi gli occhi. Baciarsi incrociando gli occhi può mettere un po’ a disagio.
Tuttavia, non c’è bisogno di chiuderli sempre; ad alcune persone piace tenere gli occhi aperti e guardare il partner mentre lo baciano.


Inizia con un bacio a bocca chiusa

Il bacio alla Francese è un bacio a bocca aperta, ma non avvicinarti con le labbra spalancate come per mangiare quelle del partner; al contrario, apri le tue labbra molto lentamente. Se stessi imparando a parlare in Francese, probabilmente cominceresti dalle basi, vocabolario e grammatica, prima di iniziare a scrivere poesie. Bene, il bacio alla Francese è come la poesia del baciare e, prima di diventare esperto, devi saper baciare con la bocca chiusa. Anche dopo aver aggiunto il bacio alla Francese al tuo repertorio romantico, in genere è meglio iniziare un bacio con le labbra chiuse.

Usa Cautela nel Decidere di Baciare alla Francese

Baciarsi dovrebbe essere una decisione condivisa. Per baciare alla Francese qualcuno, devi avere il permesso, ma quando le tue labbra sono attaccate alle sue non puoi fermarti e chiedere: “Hey, questo è fantastico, ma posso mettere la lingua nella tua bocca?”. Apri le labbra lentamente e solo un poco durante il bacio, in modo che uno dei tuoi labbri si trovi tra le sue e uno dei suoi tra le tue. Mentre attacchi e riattacchi le labbra, lecca leggermente le labbra del partner con la lingua. Questo dovrebbe far capire che vuoi un bacio alla Francese. Se la lingua del tuo partner non risponde in questo modo o se il partner si allontana, dovrai rimandare il bacio alla Francese a un momento in cui entrambi sarete pronti.

Esplora con la lingua

Se sembra che sia tu che il tuo partner stiate apprezzando il bacio a bocca aperta, prova lentamente ad aprire la bocca un pochino di più e spingere gentilmente la lingua nella bocca del partner. La lingua è molto sensibile, e il semplice atto di toccare la lingua del partner con la propria sarà molto piacevole e stimolante per entrambi. Non infilare la lingua troppo in fondo nella bocca del partner: può essere sgradevole. Invece, tocca la sua lingua gentilmente, sperimentando. Se sei un ragazzo, quando inizi a baciare alla francese, tocca la sua lingua con la tua in modo molto leggero: se lei vorrà di più verrà a prenderselo.

Vai lentamente

I baci appassionati vanno bene a volte, ma per godersi veramente un bacio alla Francese, devi fare piano. Non avere fretta e prenditi il tempo per esplorare la bocca del partner.
Respira

Se il bacio dura a lungo, è facile dimenticarsi di respirare. Che tu ci creda o no, ansimare e diventare blu non è romantico. Prendi piccoli respiri attraverso il naso durante il bacio. Non dimenticarti come respirare! Mano a mano che l’intimità cresce, tu e il tuo partner potete provare a respirare attraverso le vostre bocche: anche dividere i respiri può essere romantico (ma non a tutti piace)

Varia

I baci sono come fiocchi di neve: non ce ne sono due identici. Una volta che finalmente ti senti a tuo agio nel baciare alla Francese qualcuno, la tentazione è di fare la stessa cosa ogni volta.
Apporta delle variazioni. A volte bacia più profondamente, ad esempio, e a volte presta maggiore attenzione alle labbra rispetto alla lingua. Fai durare il bacio più o meno a lungo ed esplora l’arte del baciare. Quando qualcosa piace a entrambi, però, non abbandonatelo per il sentirsi in obbligo di fare sempre delle variazioni.

Usa le mani

Anche se dovresti tenere le tue mani educate, specialmente per il primo bacio, non è detto che tu debba semplicemente lasciarle pendere lungo i fianchi. Abbraccia il tuo partner, tieni il suo viso tra le mani o fai scorrere le mani tra i suoi capelli. Un’altra buona mossa per il primo bacio è accarezzare gentilmente la spalla del partner. Questo mostra che sei a tuo agio con lui / lei. Tieni gentilmente il viso del partner mettendo le mani sulle sue guancie o sul collo, o abbraccialo. La cosa più importante nell’uso delle mani è rispettare i limiti imposti dal partner. Gioca con le sue orecchie o fai scorrere le dita tra i capelli, poiché questo è molto stimolante. La seconda cosa più importante (molto meno importante della prima) è che le tue mani dovrebbero fare qualcosa. Non lasciarle pendere lungo i fianchi, sembrerà che tu non sia coinvolto dal bacio.

Sii sempre un gentiluomo

Leggi il linguaggio del corpo del tuo partner. Ognuno bacia in modo diverso, e a ogni persona piacciono cose diverse in un bacio – non c’è un modo “giusto” di baciare. Quello che distingue un bravo baciatore da uno che non è bravo, è l’abilità nel leggere il linguaggio del corpo del partner e rispondere. Se il partner si allontana o sembra a disagio in qualsiasi momento, sappi che devi rallentare. Saper baciare bene comporta dare e ricevere, perciò leggi il linguaggio del corpo del partner e fai attenzione agli indizi (sospiri o gemiti) che dicono che stai facendo qualcosa che gli / le piace. Lascia che il tuo partner ricambi il bacio e muoviti con lui o lei, a patto di essere a tuo agio con ciò che lui / lei sta facendo. Ascolta gli indizi che ti dicono quanto al partner sta piacendo un particolare stile di bacio. Se senti un singhiozzo o un gemito, o se inizia a baciarti con aumentata intensità, sta rispondendo con fervore.

Sviluppa il tuo stile

Baciare bene alla Francese, come ogni tipo di bacio, richiede pratica;
migliorerai con l’esercizio. Inoltre, più pratica fai con la stessa persona, più ti sentirai a tuo agio nel baciarla e nello sviluppare uno stile che vada bene a entrambi.

Parlane

Molte persone hanno difficoltà a parlare della propria intimità, ma una comunicazione aperta è importante in tutti gli aspetti di una relazione. Se ti piace molto il modo in cui il tuo partner ti bacia, faglielo sapere. Se non ti piace qualcosa, anche in questo caso parlane, ma affronta l’argomento con delicatezza e, nello stesso tempo, complimentati per qualcosa che fa e che ti piace. Anche se il bacio non va nel modo giusto, può comunque essere una questione intima se riuscite a riderne assieme.

Rinfrescati l’alito

Non vorresti mai avere un alito cattivo quando stai per baciare qualcuno, che il bacio sia alla Francese o no. Poiché la tua bocca, in un bacio alla Francese, sarà aperta, un alito fresco è particolarmente importante. Pratica una buona igiene dentale. Porta con te delle mentine quando pensi che ci sia anche una piccola possibilità che tu possa dare un bacio. Evita cibi che lasciano un alito cattivo o residui, in particolare aglio, cipolle, latte e cereali.

I denti

Non vuoi sicuramente sbattere i denti contro quelli del partner. Non solo è strano, ma può anche far male. Potrebbe succedere, a volte: non preoccuparti quando capita.
Puoi provare a strofinare la parte posteriore o anteriore dei denti del partner con la lingua.
Questo può creare una sensazione di solletico che potrebbe amplificare il tuo bacio. Non a tutti piace avere la lingua di qualcuno che tocca i propri denti, e molti non amano toccare i denti del partner con la loro lingua.

Non a tutti piace essere baciati nello stesso modo

Perciò, mentre il tuo partner precedente apprezzava un modo di baciare, il tuo nuovo amore potrebbe non apprezzarlo. Devi imparare a leggere i segnali e adattarti a uno stile che piaccia a entrambi. Questo funziona anche al contrario. Solo perché qualcuno non ti bacia nel modo in cui sei abituato, non vuol dire che non sia bravo a baciare. Finchè sei a tuo agio, prova ad avere la mente aperta: potresti apprezzare il nuovo stile.

Sii un partner attivo

Se qualcuno ti sta baciando alla Francese e ti piace, non sedere lì fermo ma sii coinvolto nel bacio. Ricambia le azioni del partner, e alternatevi nel guidare i movimenti delle lingue e delle labbra. Se sei a disagio con qualsiasi parte del bacio, non aver paura di interromperlo o chiudere dolcemente le labbra. Questo darà un indizio al partner.

Non ci sono regole per quanto dovrebbe durare un bacio

Se ti senti a disagio, in qualsiasi momento, interrompi il bacio; altrimenti, goditelo finchè non viene interrotto lentamente da uno o entrambi lentamente, in genere entrambi. E’ molto romantico succhiare leggermente il labbro superiore o inferiore del partner alla fine del bacio. Potreste trovarvi a voler riprendere il bacio, dopo aver preso un bel respiro.

Cosa non fare

Potete baciare alla Francese anche se uno di voi o entrambi portate l’apparecchio, ma dovreste fare attenzione a non far toccare gli apparecchi tra loro. Evita anche di toccare l’apparecchio con la lingua (potresti tagliarti per sbaglio).
Durante il bacio alla Francese può accumularsi una quantità eccessiva di saliva, e questo può interferire con il momento romantico. Inghiottisci periodicamente senza rompere il bacio. Se però non riesci, non aver paura di interrompere il bacio per un attimo.
Se non ti senti a tuo agio o non vuoi fare qualcosa che il tuo partner sta provando a fare, allontanati e informa il tuo partner che vuoi fermarti. Sii deciso. E’ ok dire di no.
Cerca di non mordere la lingua dell’altro.
Ricorda: anche un bacio normale va bene, se il tuo partner non apprezza quello a la francais.




INFINE.


Il Miglior Bacio, ossia, IL PREMIO AL MIGLIOR BACIO recentemente è stato dato nel


FILM Twilight

a
Kristen Stewart e Robert Pattinson.
.

Di cui qui, potete vedere la Scena


video


Per chi avesse già visto il Film,
vedetevi qui anche queste Scene Inedite.
.
http://www.youtube.com/watch?v=YLS4J2OzhKw

ossia, scene tagliate dal film per non renderlo troppo lungo.

.

ALTRO MIO POST relazionato:
http://betullablu.blogspot.com/2007/12/scena-sexy-del-film-underworld-2.html

Dialogo in Tema sul Forum al Femminile.










- - - - - - - - -
altri link:

http://www.lovisolo.com/bacio.htm
http://social-news.net1news.org/cose-da-non-fare-quando-si-bacia.html

Stampa in PDF
.


.


5 commenti:

viveresemplice ha detto...

http://viveresemplice.splinder.com/post/19283488/l%27arte+del+bacio

Anonimo ha detto...

ancora complimenti, ottime considerazioni!!
etramo > blackplanet.com

rosa blu ha detto...

He he!! ;-P ! Smack!!!

Anonimo ha detto...

c'è qualche bel consiglio per chi deve dare il PRIMO bacio?? :)

rosa blu ha detto...

Ah! Aha! :-D !! Sì: usa il tuo "Cuore".. bello;... Fallo "nascere" dal "Cuore"... il "primo Bacio" è importante!

Ciao! ;-)

Posta un commento