mercoledì 29 ottobre 2008

Shampo e Balsamo Naturali al 100%


Una lista di ricette per ottenere uno Shampo e Balsamo veramente naturali.


SHAMPI

* GHASSOUL: Argilla Saponifera.

* Al posto dello shampoo mescolare due tuorli d’uovo, il succo di mezzo limone e alcune gocce di rhum o di acquavite. Massaggiare i capelli e il cuoi capelluto e lasciare agire per 30 minuti, con la testa avvolta in un asciugamano. Quindi risciacquare abbondantemente.

L’uovo è in grado di rendere i capelli lucenti, vitali e morbidi già dopo 2 o 3 trattamenti.

* Un’altra maschera la si può fare miscelando un rosso d’uovo con una manciata di polvere di rosmarino ed ortica e un po’ d’acqua fredda fino a formare una crema spalmabile. Dopo averla posata sui capelli per almeno 20-30 minuti, risciacquare abbondantemente.

* Sbattere bene il tuorlo di un uovo e con due dita passarlo ciocca per ciocca su tutta la lunghezza dei capelli. Massaggiare la testa e coprirla con una salvietta tiepida. Lasciare in posa una decina di minuti, poi sciacquare la testa.

E’ consigliabile aggiungere all’acqua dell’ultimo risciacquo un cucchiaino di aceto in modo da togliere l’odore sgradevole. Inoltre, l’aceto ha un effetto lucidante sui capelli.

* Al tuorlo d'uovo, si può aggiungere anche succo d'arancia appena spremuto, e un decotto tiepido di saponaria o altra pianta contenente saponina naturale.

Alla fine, i vostri capelli saranno lucenti, morbidi al tatto… in poche parole, bellissimi.

di ALTRI impacchi PRE-SHAMPI se ne possono fare moltissimi!
Per esempio:

- miele+olio d'oliva
- yogurt +miele
- olii vari (oliva, karitè, cocco, monoi, lino...)
- hennè
- gel ai semi di lino
- gel d'aloe

Se in casa disponiamo di un uovo, di miele, di una banana e di yogurt magro (ottimo quello greco), allora possiamo darci al fai-da-te creando ben due tipi di maschera per coccolare i nostri capelli, vediamo come:
  • Prendiamo una banana ben matura, schiacciamone la polpa con l’aiuto di una forchetta e aggiungiamoci un cucchiaino di miele e dello yogurt. Quando avremo amalgamato gli ingredienti, applichiamo su capelli e cuoio capelluto e teniamo in posa per 15 minuti. Togliamo l’impacco con acqua tiepida e facciamo seguire un lavaggio con shampoo.
  • Prendiamo un tuorlo d’uovo e amalgamiamolo con del miele per ottenere un impacco da tenere in posa per 15 minuti. Questa maschera richiede un lavaggio successivo abbastanza accurato per eliminare l’ odore caratteristico dell’uovo… ma ne vale la pena!

PER CAPELLI GRASSI O DEVITALLIZZATI

* Un impacco si può preparare con un cucchiaio di argilla verde ventilata, un cucchiaio di hennè neutro, un cucchiaino di miele, un cucchiaio di polline pestato. Dopo aver amalgamato tutto con un po' di acqua, lo si applica per almeno un' ora sui capelli e quindi si procede al lavaggio.
http://www.protty.it/services/forum/comments.php?DiscussionID=6003

AGGIORNAM del 17/04/09

prese da qui,
http://dafne.wizmelee.net/cura/aiuto.html
un aiuto dalla natura


E' incredibile vedere quanto le cure e i cosmetici naturali siano efficaci, ma non c'e' da stupirsi, sono stati utilizzati da millenni da donne e uomini di tutte le culture! La scienza al giorno d'oggi ci conferma le proprieta' "miracolose" delle piante.
Provate queste ricette ma abbiate un po' di costanza e i risultati non si faranno attendere, lo stesso discorso vale per tutti i cosmetici, naturali e non!

Shampoo secco
Polvere di radici di angelica
Cospargere i capelli di farina di frumento e spazzolare dopo 15 min
Shampoo liquido
Decotto di edera, bollire 50 g di foglie in un litro d'acqua per 10 min, filtrare e spremere, aggiungere acqua bollente fino a 2 litri, frizionare.
Infuso di saponaria, lasciare 80 g di pianta intera in un litro d'acqua bollente per 15 minuti
Lozione che attiva la crescita
Frizionare e massaggiare quotidianamente il cuoi capelluto con:
Infuso di abrotano, 20 g di foglie e di sommita' fiorite essicate in un litro d'acqua bollente
Decotto di radici di bardana 30 g + ortica 30 g + rucola 30 g in un litro d'acqua
Per rendere soffci e lucenti i capelli
Risciacqui di bardana, 50 g di foglie in un litro d'acqua bollente
Frizione con decotto di ortica bianca, bollire 50 g di una pianta intera in un litro d'acqua
Decotto di salvia, bollire 250 g di foglie essicate in un litro d'acqua per 15 minuti, far riposare 48 ore, filtrare, agitare ogni tanto, aggiungere un quarto di litro di rum, risciacqui ogni 2-3 giorni
Ricetta portoghese per capelli lucidi e folti
Pestate circa 4 manciate di edera fino a ridurla in poltiglia oppure ricavatene il succo con una centrifuga, mescolate l'impasto con dell'aceto di mela e applicatelo sui capelli, massaggiandoli per far penetrare l'edera fino alla cute. Dopo un'ora lavate i capelli con acqua e limone facendo attenzione ad eliminare bene l'impasto. Questa ricetta e consigliata soltanto alle brune date le proprieta' coloranti dell'edera che potrebbe lasciare spiacevoli sfumature sulle chiome chiare.
Contro le doppie punte
Per eliminare le doppie punte l'unico modo e' tagliarle ma se continuano a ricomparire nonostante tutte le vostre cure questa ricetta fa al caso vostro, rinforza e rincigorisce i capelli.
Applicate un impacco con olio di jojoba e poche gocce di olio di rosmarino (se siete bionde sostituitelo con olio di camomilla o rosa) e dopo almeno un'ora lavete i capelli con shampoo e balsamo aggiungendo l'olio di rosmarino (o quello che avete scelto). Risciacquate con dell'acqua a cui sono stati aggiunti 2 - 3 cucchiai di aceto di mele.
Shampoo alla mela
Procuratevi del succo di mela (con una centrifuga per esempio) e aggiungetene circa un bicchiere al vostro shampoo abituale, mescolate finche' i 2 ingredienti non sono bene amalgamati e lavate i capelli. Avrete capelli lucentissimi e soprattutto un VERO shampoo alla mela, non come i cosmetici a base vegetale dove in genere la quantita' di mela e' bassissima e il profumo creato artificialmente!
Lozione di ortica
L'ortica e' tra le piante piu' attive per la cura dei capelli, stimola la circolazione del cuoio capelluto quindi rinforza i bulbi e aumenta l'apporto di nutrimenti ai capelli. E' meglio utilizzare la pianta fresca per migliori risultati. Bollite per mezz'ora 100 gr di ortica con mezzo litro d'acqua e mezzo litro di aceto bianco, filtrate e conservate in una bottiglia scura. Massaggiate prima dello shampoo la cute con la lozione e lasciate il piu' possibile sui capelli.
Maschera per rinforzare i capelli
Sbattete separamente il bianco e il rosso dell'uovo come per fare lo zabaione, aggiungete 2 cucchiai di olio d'oliva extra vergine e uno di miele d'acacia e applicate sui capelli massaggiando per far arrivare l'emulsione al cuoio capelluto. Tenetelo in testa il piu' possibile, fate lo shampoo e aggiungete all'acqua dell'ultimo risciacquo i soliti 2 cucchiai di aceto di mele.
Infuso di malva per capelli rovinati
Lasciate macerare un litro di aceto di mele con 50 gr di malva fresca per una settimana e agitate ogni giorno. Filtrate e mantenete in una bottiglia scura. Prima e dopo ogni shampoo applicate sui capelli e massaggiate cosicche' l'infuso possa essere assorbito.
Risciacqui per capelli
Ho parlato spesso dell'importanza dell'ultimo risciacquo dopo lo shampoo per eliminare i residui di calcare che rende i capelli secchi e opachi... Il sistema migliore e' quello di usare l'aceto ma ecco qui diversi risciacqui per diversi tipi di capelli :
Capelli grassi - Aggiungete all'acqua la spremuta di un limone
Capelli biondi - Bollite 2 cucchiai di camomilla, filtrate e aggiungete alla spremuta di un limone. Risciacquate i capelli con questo infuso.
Capelli rossi - Fate la stessa cosa ma sostituendo la camomilla con il the' o karkade'
Forfora - Stessa cosa ma con un infuso di timo
Capelli scuri - Bollite una manciata di foglie di alloro, filtrate e aggiungete all'ultimo risciacquo.
Polvere contro la forfora
Seccate in forno degli aghi di rosmarino e polverizzateli usando un frullatore. Mescolateli con del sale fino biologico e frizionate la cute 2 o 3 volte la settimana.
Shampoo miracoloso
Portare a ebollizione una manciata di ortica, foglie fresche di noce, di betulla, di sanbuco e un fusto di celidonia, togliete dal fuoco e lasciate riposare per 3 minuti. Con la meta' di di quest'acqua filtrata e un po' di sapone di marsiglia lavate i capelli e risciacquate con acqua normale. Lasciate l'altra meta' sul cuoio capelluto ad agire per alcuni minuti, poi risciacquate.
Tintura di ortica
Questo preparato e' veramente strabiliante per i risultati che si possono ottenere!
Spazzolate e macinate le radici di ortica raccolte in primavera o in autunno, mescolatele in una bottiglia con dell'acquavite di grano a circa 40° e lasciatela in un luogo riscaldato. Frizionate ogni giorno la testa con la tintura!
- In alternativa risciacquate spesso il cuoi capelluto con una tisana di ortica fresca e poi una di radici di ortica
Nuove:
Lozione al peperoncino
Prepararla facendo macerare, per 5 giorni, 4 peperoncini piccanti spezzettati in un bicchiere di rum. Trascorso questo tempo, filtrare e unire sei cucchiai di latte. Frizionare i capelli asciutti con la lozione massaggiando bene con i polpastrelli. Lavare poi come d'abitudine.
Per capelli grassi
Ogni settimana fare uno scrub sui capelli umidi, massaggiando tutta la cute con una fettina di ananas fresco. In alternativa, si può usare dello yogurt al quale avrai aggiunto un cucchiaio di muesli.
Olio di Macassar
Quest’olio è usato da secoli nelle isole Molucche per avere capelli morbidi, lucidi e profumati. Mescolate mezza tazza di olio di cocco e 3-4 gocce di olio essenziale di ylang-ylang, stendete la miscela sui capelli e lasciate agire almeno mezz’ora, quindi lavate i capelli. Una ricetta simile è quella del Monoi, olio profumato originario di Tahiti che si ottiene lasciando macerare i fiori di tiaré nell’olio di cocco.
Gel ai semi di lino
Fate bollire in poca acqua una manciata di semi di lino, fin quando si formerà una gelatina. Filtrate ed applicatelo sui capelli. Può essere usato come pre-shampoo o come gel fissatore per capelli.


BALSAMI

MASCHERA ALLACQUA DI RISO


Una ricetta giapponese x districare e ammorbidire i capelli.

* Fai bollire un pugno di riso in 2 bicchieri d'acqua non salata, scola e tieni lacqua. Una volta raffreddata, versala sui capelli dopo lo shampoo e tienila x 5 minuti.

DECOTTO DI FOGLIE DI BETULLA

Anticamente anche le foglie di betulla venivano utilizzate per sciogliere i nodi dai capelli. Si fanno bollire a lungo (attenti a dove le prendete, alcuni alberi vengono spruzzati con chimici!), poi vi si butta una manciata di bicarbonato (è opzionale: aiuta la fuoriuscita della sostanza) si tappa e si lascia macerare 24ore (anche meno se non avete "tempo"). Si filtra e imbottiglia per l'uso.

ACQUA D'ARANCIE

ottenuta lasciando le bucce in macerazione per esempio una notte; la stessa ha un effetto 'balsamico' sui capelli, aiutando a togliere i nodi. Se filtrata bene, si può imbottigliare.

  • Come balsamo naturale, tuttavia, il rimedio piu eccellente che possa uno provare, per chi avesse la fortuna di poterselo conseguire, è: la buccia del frutto del cacao fatta a pezzi, senza semi (questi si mangiano, oppure si polverizzano per farne appunto il cacao), sempre per macerazione. (Comproveranno altresì, che questa buccia resiste moltissimi mesi nell'acqua in macerazione, senza ammuffirsi, o marcire. Bisogna però cambiare l'acqua costantemente, chiaro). Il composto si può poi filtrare e imbottigliare, e si utilizza dopo lo shampoo.
  • Per chi non disponga della possibiltà del cacao fresco, diciamo che eccellentissimi risultati ben paragonabili, si possono ottenere anche dalle pesche, applicate grattuggiate o frullate, direttamente sulla testa. Si avrà cura di distribuire il composto omogeneamente su tutt'i capelli, involvendo poi nella solita asciugamano. Si può lasciare da 40 minuti, a tutta una notte; dipendendo dal tipo di capello. Anche l' uovo sbattuto ha fama di dar buoni risultati, soprattutto per fortificare i capelli fragili (alcuni vi aggiungono poche gocce di marsala, o di rhum, per aumentarne l'effetto). Se applicato una o due volte la settimana, già nell'arco di un mese si dovrebbero vedere dei risultati.
  • Altra ricetta, sempre come balsamo, è la Lattuga. Si frullano le sue foglie, con pochissima acqua oppure succo d'arancia o limone, e si applica il composto omogeneamente sui capelli.

* MASCHERA fatta da un MIX DI FRUTTA

L'acido citrico di molti agrumi aggiunge lucentezza, mentre gli antiossidanti proteggono il capello da tossine disperse nell'ambiente.

Per fare l'impacco, mescola mezza banana, mezzo avocado e un po' di polpa di melone.

Mescola a fondo i frutti e aggiungi pochi cucchiai di yogurt. Distribuisci in modo uniforme l'impacco sui capelli e lascialo agire dai dieci ai quindici minuti prima di sciacquare a fondo. Lo yogurt e l'avocado ammorbidiscono i capelli mentre il melone e la banana favoriscono brillantezza e maneggevolezza.

Gel ai semi di lino

Io lo faccio così:
- 40 g di semi di lino (4 cucchiai rasi)
- 250 ml di acqua

Metto i semi in un colino col manico (per intenderci quello che ha il fondo costituito da una reticella) e metto il tutto in un pentolino dello stesso diametro del colino, in modo che i semi vengano bagnati dall’acqua.

Faccio bollire per 5 minuti mescolando con un cucchiaio i semi nel colino (attenzione che al primo bollore l’acqua tende ad uscire dai bordi del pentolino, quindi abbassare la fiamma).

Al termine sollevo il colino e lo metto su una tazza, quindi ci verso sopra l’acqua/gel rimasta nel pentolino e faccio percolare il tutto.

Si può provare a ripetere il passaggio attraverso il colino, ma provate solo con poco gel e, se vedete che fa fatica a passare, lasciate perdere, altrimenti continuate la percolazione con tutto il resto del gel.

Se potete, acquistate i semi scuri: secondo me è più facile preparare il gel (rimane meno colloso) e mi piace di più di quello ottenuto con l’altro metodo.

Va conservato in frigorifero per qualche settimana al massimo.


Miele e/o aloe


* Mettere in uno spruzzino succo d'aloe, limone e 2 gocce di glicerina e ogni tanto vaporizzare i capelli. Con il miele però è fenomenale!


* L’utilizzo del miele è ottimo per donare lucentezza e morbidezza ai tuoi capelli. Basta sciogliere in un bicchiere di acqua calda 3 o 4 cucchiai di miele e applicare la soluzione sui capelli appena lavati e ancora bagnati.

Dopo aver tolto il liquido in eccesso (mi raccomando non risciacquate!!!) asciugate dolcemente i capelli con un asciugamano e poi procedete alla normale messa in piega.

* Un buon trattamento "fai da te" per idratare e rendere setosi i capelli è una maschera a base di miele. Sciogli un cucchiaino di miele in tre o quattro bicchieri di acqua calda. Quando il miele è sciolto, applica la soluzione sui capelli appena lavati e ancora bagnati. Togli il liquido in eccesso senza sciacquare. Con un asciugamano, tampona i capelli fino ad asciugarli e poi procedi alla messa in piega usuale. Il miele renderà più morbidi e lucidi i tuoi capelli.


PRESO DA QUI:

http://lola.forumup.it/about3277-0.html


Materiale estratto da web, riferimenti al mio altro post, qui.

ANTI - FORFORA
(vedi anche
http://betullablu.blogspot.com/2008/08/antiforfora-naturale.html)

Se le avete già tentate tutte, prima di arrendervi, provate:
  • il succo di Limone : è il rimedio più efficace, sopratutto se lasciato tutta notte; distribuendo bene colle dita sul cuoio capelluto, e involvendo poi tutta la testa in un'asciugamano. In casi non troppo severi, basterà un'oretta o due; in quelli piu ostinati, ovviamente, bisogna ripetere il trattamento più volte la settimana e nell'arco di un tempo prolungato. Per esempio un mese, o oltre.
  • l'acqua della pasta, o del riso cotti (con tutto e il sale), sembra abbia dato dei notevoli risultati a molti, specialmente per togliere il prurito tipico della forfora secca. L' amido di mais, o quello di riso, è ciò che darebbe l'effetto. Queste stesse acque, ricordiamo, erano usate dai nostri nonni per lavare i piatti e sgrassare, quando non disponevano di cenere o lisciva.
  • Decotto di Rosmarino: si usa semplicemente una decozione molto forte e concentrata come dopo-shampoo. La stessa, una volta preparata, si può filtrare e imbottigliare.
  • acqua di arance, ottenuta lasciando le bucce in macerazione per esempio una notte; la stessa ha un effetto 'balsamico' sui capelli, aiutando a toglierne i nodi. Se filtrata bene, si può anche imbottigliare.
  • Altri rimedi tradizionali caseri per la forfora, da sempre sono considerati anche: l' aceto (meglio se fatto da voi: quello in commercio infatti, presenta sempre delle sostanze non naturali), il succo di cipolla, l' ortica, l' acqua delle patate (fate bollire patate oppure anche solo la buccia).
  • Per ultimo: se non volete più farla riformare non usate più shampoo comprati, che sono tutti chimici. L'unica cosa veramente naturale è il Ghaossùl (o, Rhassoùl), un' argilla saponifera proveniente dal Marocco (tutte le donne orientali la usano, e hanno dei capelli bellissimi), o in alternativa certe piante contenenti "saponina" naturale come la "saponaria" appunto, o i ceci (messi ammollo; poi l'acqua la si scuote e fa schiuma) o anche "farina di ceci".
  • In Italia il GHAUSSUL è distribuito da TEA, in un "UN PUNTO MACROBIOTICO", la catena di omonimi Ristoranti. Credo sia più facile sia da usare che da trovare, rispetto alle piante. Anche il prezzo è conveniente: 4euro il pacchettino da 200gr, alla data in cui scrivo. Essendo si scioglie in acqua, dura abbastanza a lungo.
Polvere contro la forfora
Seccate in forno degli aghi di rosmarino e polverizzateli usando un frullatore. Mescolateli con del sale fino biologico e frizionate la cute 2 o 3 volte la settimana.

betulla

SAPONE FATTO IN CASA
http://sapone.ilbello.com/

http://incuso.altervista.org/sapone/

.
Altri miei post sull'argomento:
http://betullablu.blogspot.com/2010/07/ricette-di-bellezza-per-la-pelle.html
http://betullablu.blogspot.com/2008/10/maschera-x-capelli-al-miele.html
http://betullablu.blogspot.com/2008/10/capelli.html
http://betullablu.blogspot.com/2008/08/antiforfora-naturale.html


http://betullablu.blogspot.com/2010/06/il-segreto-per-evitare-peli-incarnati.html
http://betullablu.blogspot.com/2010/07/impacco-anticellulite-naturale-e.html
http://betullablu.blogspot.com/2008/07/denti-dentifricio-100-naturale.html



Aggiornamento: 17/06/2010

Utili
Video trovati in rete, sulle ricette proposte nel post:

http://www.youtube.com/watch?v=nntbZd_MnaY

http://www.youtube.com/watch?v=5G8JhvPlZ_s

http://www.youtube.com/watch?v=n7zEO1tWGi0


Aggiornamento: 15/07/2010:


Tecnica del CoWash -
Scrub per lavarsi i Capelli.


video

Video su YouTube
http://www.youtube.com/watch?v=zv_1LBYPBaA&feature=related
Download:
http://www.divshare.com/download/12004933-772

Ovviamente, per chi non ama i balsami chimici comprati lo può fare da sè, con dello Yoghurt e del Miele, mischiati, oppure con altro, se ha i capelli molto crespi. Utilizzate una delle ricette proposte in questo post.

betullablu

Aggiornamento: 24/04/2011:
video
http://www.youtube.com/watch?v=Irvg8geosYI



link su Shikakai, e altre polveri lavanti naturali, per capelli:
http://forum.saicosatispalmi.org/viewtopic.php?t=11273&postdays=0&postorder=asc&start=0&sid=d2dca4f8e92c5baccb175c1193750044

http://dimensionedonna.forumcommunity.net/?t=49675473

- - -
Stampa in PDF
.


6 commenti:

Anonimo ha detto...

quello che stavo cercando, grazie

rosa blu ha detto...

di niente :-) .

Appena posso vi metto tutto in un comodo formato word o Pdf, pronto da stampare. Ciao! ;-)

betulla

Margherita Berti ha detto...

Grazie molto utile!

http://natureyourself.blogspot.com/

rosa blu ha detto...

Di nulla!! Grazie a te per visitarmi! ;-)

Ho visto il tuo blog, molto bello..

Ciao!

betullablu :)

Anonimo ha detto...

Ciao! Quante belle idee.. grazie!
Ho provato a lavarmi i capelli con l'olio di oliva e limone....
Una domanda, se i capelli rimangono unti dall'olio anche dopo tanti risciacqui? consigli?
grazie mille!

rosa blu ha detto...

Shikakai, e Ghassoul, al posto dello Shampo, dovrebbero toglierti tutto il grasso dell'olio.

Se vuoi idratarli, ti consiglio la buccia del frutto del cacao.

Da poco più di una settimana, il cacao fresco è in vendita anche in Italia.

Puoi comprarlo quindi. Cerca in rete.

Taglia la buccia e mettila in ammollo nell'acqua (per almeno una notte), che poi, una volta filtrata, userai come dopo-shampoo.

L'effetto Balsamo e ristrutturante sui tuoi capelli è assicurato.

Ciao!

betullablu

Posta un commento